wireless4innovation corrierecomunicazioni
accedi
ict4 Executive 4 Trade 4 HR 4 PMI 4 Professional 4 Cloud 4 Procurement Security Data Center
ICT4Executive
Approfondimenti Interviste Business Case Who's who News dots White Paper dots Eventi dots Video

Finmeccanica, l’innovazione è anche digitale

Tutti i siti Web delle società del grande gruppo industriale italiano si basano ora su una piattaforma condivisa che rende più coerente e trasparente la comunicazione verso il mondo esterno. Al contempo, è stato lanciato il portale interno, My Finmeccanica, comune a tutte le aziende del Gruppo, improntato in un’ottica di collaborazione web 2.0. Marco Conte, Senior Vice President Communication and Image, spiega gli obiettivi e l’evoluzione dei progetti

di redazione

esperienze

20 Marzo 2014

Marco Conte, Senior Vice President Communication and Image, FinmeccanicazoomMarco Conte, Senior Vice President Communication and Image, FinmeccanicaL’innovazione di Finmeccanica, il principale gruppo industriale italiano, passa anche dal digitale. Il Gruppo ha avviato due anni fa un grande progetto che lo pone all’avanguardia nell’utilizzo dei nuovi strumenti di comunicazione e che si sviluppa su un doppio binario: da una parte si indirizza verso il mondo esterno, con un network di siti web multilingua che forniscono informazioni aggiornate su corporate, team, mercati ed eventi; dall’altra punta a innovare in un ottica partecipativa il portale intranet di Gruppo, chiamato MyFinmeccanica, per agevolare gli scambi informativi tra i 68mila dipendenti della multinazionale.

Il progetto prevede a regime un sistema di 50 siti che afferiscono allo stesso repository e circa 80 profili gestiti sui social network; l’obiettivo è razionalizzare la web presence su scala globale, costruendo una web digital identity per rilanciare l’intero universo digitale del Gruppo ed evidenziare il ruolo fondamentale di Finmeccanica nell’evoluzione del sistema dell’aerospazio, della difesa e sicurezza e dei trasporti a livello mondiale. La numerosità delle aziende appartenenti al Gruppo e la diversità dei settori in cui queste operano, infatti, aveva fatto emergere l’esigenza di una presenza sul web innovativa, riconoscibile e conforme alle linee guida individuate dalla corporate. 

«I nuovi canali di comunicazione ci rendono più aperti e trasparenti verso l’esterno - sottolinea Marco Conte, Senior Vice President Communication and Image. Rappresentano una sorta di collante di Gruppo, in linea con la strategia e la missione di Finmeccanica. È una trasformazione culturale importante, che ha visto il coinvolgimento entusiasta dei dipendenti nei diversi Paesi in cui il Gruppo è presente: oggi tutti possono essere contributori e fruitori e collaborare in modo più dinamico. Siamo estremamente soddisfatti dei primi risultati, che ci incoraggiano a traguardare obiettivi ancora più sfidanti». 

Ogni società coinvolta ha avviato il progetto di migrazione del proprio sito verso la nuova piattaforma, cogliendo l’occasione anche per rivederne le logiche, ad esempio l’alberatura del sito, lo stile di comunicazione, i contenuti.

Una redazione digitale, creata all’interno della direzione comunicazione della holding, ha il ruolo di coordinare i vari contributi pubblicati dai professionisti delle diverse società del Gruppo, condividendo con i diversi referenti un piano editoriale. 

La soluzione permette anche di attivare un progetto web per esigenze particolari, ad esempio a supporto di campagne prodotto in tempi molto brevi: è il caso del sito di AgustaWestland dedicato al mercato norvegese (http://no.agustawestland.com), che è stato realizzato in soli 20 giorni, dalla creazione alla pubblicazione. 

Sul fronte della comunicazione interna, MyFinmeccanica è il primo mezzo di scambio di informazioni tra i dipendenti del Gruppo, unendo così in un unico portale tutte le aziende e le loro sedi nel mondo: accesso a news ed eventi, strumenti di collaborazione web 2.0, condivisione dei contenuti e gestione del proprio network di contatti aziendali. Uno strumento importantissimo, che garantisce condivisione della conoscenza, relazioni e contatti. 

La nuove potenzialità offerte da My Finmeccanica hanno permesso di sviluppare iniziative e linguaggi volti a rafforzare una cultura di gruppo condivisa. Gli impieghi dalla nuova piattaforma sono molteplici e su scala molto ampia. 

Un esempio è il Premio Innovazione, che dal 2004 si rivolge a tutti i dipendenti spingendoli a presentare idee innovative relative alle aree di business presidiate dalle diverse Società del Gruppo. Negli anni, la partecipazione al Premio è cresciuta in termini quantitativi e qualitativi, e molti progetti si sono poi trasformati in reali applicazioni industriali, spesso generando una domanda di brevetto.

 

La soluzione tecnologica

La piattaforma si basa su una soluzione integrata di Enterprise Content Management System in tecnologia Alfresco, e su Liferay per la parte di Visual Presentation, soluzione che consente di realizzare progetti web con layout complessi.

Tale architettura permette la gestione di una sola piattaforma per la redazione distribuita worldwide, assicurando un’altissima riusabilità e condivisione dei contenuti, alti livelli di performance e adeguati livelli di sicurezza. Sono anche supportati i paradigmi collaborativi del web 2.0.

«Per lo sviluppo ci siamo avvalsi del supporto di professionisti esterni, ma molto è stato fatto internamente: nel Gruppo, in particolare in Selex ES, possiamo disporre di professionalità altissime nelle tecnologie digitali», sottolinea Conte.

In particolare, Selex ES si è occupata della predisposizione dell’architettura complessiva, dei servizi di sicurezza e dell’infrastruttura di rete. Men at Work, Gold Partner Alfresco, è stato selezionato come partner tecnologico per gli sviluppi e le customizzazioni di Alfresco e Liferay, supportando il Gruppo sin dalle prime fasi di rilancio digitale, integrando le piattaforme e personalizzandole in base alle esigenze. A Selex ES è stata affidata la consulenza specialistica nell’installazione e nel tuning delle performance della  piattaforma Liferay.

 

*************** Il Gruppo Finmeccanica *****************

Finmeccanica è il principale gruppo industriale italiano, leader nel campo delle alte tecnologie, e si posiziona tra i primi dieci gruppi al mondo nel settore dell’Aerospazio, Difesa e Sicurezza.  Quotato alla Borsa di Milano, con ricavi pari a circa 17 miliardi di euro, oltre 68.000 dipendenti, 150 sedi operative e commerciali e 345 siti produttivi in 50 paesi del mondo, Finmeccanica è un Gruppo internazionale e multiculturale con una presenza significativa nei suoi quattro mercati domestici: Italia, Gran Bretagna, Stati Uniti e Polonia. 

Il Gruppo è attivo nei settori degli elicotteri (Agusta Westland), dell’Elettronica per la Difesa e Sicurezza (Selex ES, DRS) e dell’Aeronautica (Alenia Aermacchi) – che ne rappresentano il core business – e vanta un posizionamento significativo nello Spazio (Telespazio, Thales Alenia Space), nei Sistemi di Difesa (Oto Melara, WASS, MBDA), e nei Trasporti (Ansaldo STS, AnsaldoBreda, BredaMenarinibus).

Finmeccanica basa il suo successo sull’eccellenza tecnologica, che scaturisce da cospicui investimenti in Ricerca & Sviluppo (pari al 12% del fatturato), e sull’impegno costante teso a sviluppare e integrare le capacità, il know-how e i valori delle proprie società operative. 

 


TAG: Finmeccanica, Alfresco, Liferay, comunicazione, collaboration


iscriviti alla newsletter

Partner Solution Center


Le sfide dell'ERP by Panthera

 

IT Guide